News

Le caviglie gonfie

Le caviglie gonfie

Le caviglie gonfie sono un problema molto comune, accompagnato da dolore e cambiamento di colore della pelle.

Sono un sintomo tipico soprattutto per chi sta tanto tempo in piedi o seduto: i muscoli restano immobili, il sangue fa fatica a raggiungere il cuore, così aumenta la pressione venosa con un accumulo di liquido plasmatico nelle caviglie, da cui il gonfiore. 

Il gonfiore delle caviglie può estendersi anche al piede.

 

Le cause delle caviglie gonfie:
- Caviglie gonfie in gravidanza;
- Lesioni o fratture alla caviglia;
- Tendinite alla caviglia;
- Ritenzione idrica;
- Cattiva circolazione, insufficienza venosa o coaguli di sangue;
- Infezioni;
- Obesità;
- Artrite;
- Patologie (al cuore, reni o fegato);
- Vecchiaia;
- Temperature calde.


Sintomi delle caviglie gonfie
I sintomi di solito sono localizzati nella caviglia, ma possono anche estendersi sul dorso o sulla pianta del piede. Parliamo di: mal di pancia, mal di testa, ritenzione idrica, infezioni, fastidio e difficoltà a camminare, affaticamento.


I rimedi alle caviglie gonfie

Spesso, per risolvere questo problema, basta seguire qualche consiglio:
- Muovere spesso il piede se si passano molte ore nella stessa posizione;
- Cercare di fare quotidianamente qualche passeggiata;
- Praticare sport;
- Non indossare scarpe strette o tacchi;
- Prediligere alimenti antiossidanti;
- Riposare, fare impacchi con ghiaccio, appoggiare il piede su un cuscino di notte.


Anche i plantari Corazza possono alleviare questo fastidio! E’ importante indossare scarpe adatte con i nostri plantari che assorbono e disperdono le onde di shock, proteggendo le articolazioni e prevenendo eventuali patologie.

 

Realizzazione e gestione tecnica del sito a cura di
iprov.com Iprov.com
Grafica, design e comunicazione
cosmobile.net Cosmobile.net
Sviluppo e gestione dati