News

Le patologie delle unghie dei piedi (p.2)

Le patologie delle unghie dei piedi (p.2)

Le unghie dei nostri piedi, sanno dirci tanto sul nostro stato di salute: se infatti cambiano colore (diventano giallognole, viola, nere etc.), se cambiano forma, si inspessiscono, diventano fragili o presentano microtaglietti, sono tutti chiari segni che qualcosa non va. Potrebbe trattarsi di semplici disturbi momentanei, ma anche di patologie più o meno gravi.


Tra le patologie delle unghie dei piedi abbiamo:


- Unghia incarnita
La parte laterale dell’unghia si infossa nella pelle e non riesce a crescere: questo può causare infezioni croniche, molto dolorose. Deriva spesso da obesità, utilizzo di scarpe troppo rigide, o semplicemente dipende dalla forma del piede. 

 

- Leuconichia
Si manifesta con piccole macchie o strisce bianche sulla lamina ungueale. A causare la leuconichia può essere la carenza di calcio, zinco o vitamina B6, l’onicomicosi, una manicure aggressiva oppure una predisposizione all’anemia.

 

- Onicogrifosi
Le unghie si inspessiscono, tendono ad allungarsi e ad assumere la forma di un uncino. Dipende da infezioni da germi o funghi, elefantiasi, scarsa igiene, stasi sanguigna, piccoli traumi ripetuti, onicomicosi, psoriasi, alluce valgo, artrosi, tricofizia o diabete.

- Onicofagia
Dipende da stress e nervosismo ed è un disturbo che spinge chi ne soffre a mangiare le proprie unghie, con grosse conseguenze per la salute. Questo disturbo può provocare diversi tipi di infezioni, herpes e problemi al cavo orale.


- Onicolisi

C’è lo scollamento totale o parziale dell’unghia dal letto ungueale. L’onicolisi può essere provocata da contusioni, infortuni, scarpe eccessivamente strette, ricostruzione delle unghie sbagliata, trauma o ciclo di chemioterapia.

- Paronichia
E’ una patologia di origine batterica che colpisce le unghie provocando un forte arrossamento e gonfiore intorno al letto ungueale. La causa principale della paronichia è l’onicofagia.

 

- Pachionichia
Si manifesta con la deformazione, l’ispessimento e l’alterazione di colore dell’unghia. E’ una patologia congenita, psoriasica o micotica.


- Anonichia
Assenza della lamina ungueale. Può essere di origine congenita oppure connessa a malattie come la psoriasi. Anche l’assunzione di farmaci o la metabolizzazione di sostanze tossiche possono provocare l’anonichia.


- Micronichia
La lamina dell’unghia è eccessivamente piccola. Può dipendere da un’infiammazione della matrice ungueale.


- Onicoschizia lamellina
E’ presente lo sdoppiamento della lamina ungueale. Presenta delle microfratture alle unghie delle mani e dei piedi a causa di una disidratazione della lamina ungueale. E’ provocata dall’eccessivo utilizzo di prodotti cosmetici come smalto, solventi o gel.

- Unghia a vetrino di orologio
E’ un disturbo strettamente legato a patologie gravi come disturbi a carico di polmoni, bronchi, apparato cardiovascolare, tratto gastrointestinale e ghiandole della tiroide.


- Xantonichia
Colpisce la superficie dell’unghia e presenta delle macchie gialle sulla lamina. Si manifesta di solito nei fumatori, ma anche nei soggetti che soffrono di psoriasi, ipertiroidismo o chi usa spesso smalti e solventi aggressivi.

 

I sintomi
I sintomi più frequenti di disturbi o patologie alle unghie dei piedi sono:
- Alterazione del colore della lamina
- Alterazione della forma della lamina
- Rossore e gonfiore intorno all’unghia
- Dolore localizzato


Le cause
Le cause che provocano una patologia dell’unghia sono diverse e possono dipendere da fattori come:
- Carenze alimentari
- Infezioni da funghi, lieviti o muffe
- Patologie metaboliche
- Patologie sistemiche
- Malattie della pelle
- Stile di vita scorretto

 

 

 

 

 

 

 

 

Realizzazione e gestione tecnica del sito a cura di
iprov.com Iprov.com
Grafica, design e comunicazione
cosmobile.net Cosmobile.net
Sviluppo e gestione dati